Un Natale “di sostanza” alla Bottega Siciliana

di Redazione

Tre meravigliosi menù da gustare per il pranzo di Natale e di Capodanno. Scopriamo le proposte dello Chef Sandro Sciortino.

0 399

Se dite a un siciliano autentico che il pranzo di Natale prevede una zuppa o un brodino, il rischio è senz’altro l’offesa. Non penserà, infatti, di essere trattato come un ospite ma come un infermo e, si sa, in Sicilia l’ospitalità è tutto. Nel codice della gastronomia isolana ci sono parecchie regole ferree, ma questa è la più inamovibile: la Sicilia non è una terra per brodi o puree e neanche di spume o cremine. Se c’è una cosa certa in questa terra, è che il pranzo delle feste, in particolar modo quello di Natale, deve essere fatto di abboddanze, grassi saturi e colesterolo cattivo.

La carne è un must irrinunciabile, ma anche il pesce non si disdegna e preferito dai palati più esigenti. Proprio per questo lo chef Sandro Sciortino, de La Bottega Siciliana,  ha pensato a due proposte semplici ma sorprendenti. Piatti sicuramente tradizionali, rivisitati ad arte e reinventati con tutto il rispetto che meritano i sapori tradizionali. in ogni caso, la parola d’ordine è: sostanza!

Sapori decisi e note di sicilianità: mandorle, nocciole, agrumi, agrodolce, “melanzane ammuttunate” e “pittinicchi”, cosa sono? L’espressione “ammuttunato” significa “imbottito”. La preparazione della ricetta delle melanzane ammuttunate  prevede infatti che sulla melanzana vengano praticate delle incisioni al cui interno si inseriscono pezzetti di caciocavallo, sarde salate, aglio e vari aromi per un gusto veramente unico.

Il sugo di “pittinicchi” è invece il classico ragù di carne alla siciliana; il ragù preparato dalle nonne, sin dalle prime luci dell’alba, fatto con le puntine di maiale (in siciliano “pittinicchi”) per un odore che per un siciliano non è facile dimenticare.

A Natale…

  

Per Capodanno… Un nuovo menù di pesce con la possibilità di avere lo stesso menù di carne previsto a Natale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.