Cosa fare se troviamo un cane o un gatto abbandonato?

di Ikram

0 847

Oggi vi spiego come comportarvi nel caso in cui trovaste un gatto (anche se a me piacciono poco) o un cane abbandonato. Ho deciso di farlo perché dall’inizio di Giugno mio fratello Piddu e io (proprio quelli lì nella foto, distesi comodamente in poltrona: lui un anziano e saggio Jack Russel ballerino, io una Border Collie che ama i cavalli) abbiamo un nuovo fratellino, Lorenzino (quello Yorkshire spelacchiato  che sorride), adottato dai miei genitori dopo il suo triste abbandono!

 

COSA FARE SE TROVIAMO UN GATTO O UN CANE ABBANDONATO?

Con l’inizio della bella stagione, purtroppo, il numero dei casi di abbandono di animali cresce a dismisura in tutta Italia e come ogni anno la Sicilia, rispetto a tutte le altre Regioni, detiene il triste primato.

 Gli animalisti, con le loro campagne di prevenzione abbandono e con iniziative di soccorso animali, lottano da anni incoraggiando i cittadini a ridurre questa triste realtà.

– pubblicità –

Ma dobbiamo stare attenti alle bufale!  La più antica e grande associazione animalista italiana  ENPA – Ente Nazionale per la Protezione degli Animali –  dal 2014, ogni estate, è costretta a smentire l’operatività del numero anti-abbandono 800137079, che circola attraverso i mezzi di comunicazione più disparati (articoli giornalistici, post sui social, le cosiddette catene di Sant’Antonio su  WhatsApp) e che gli viene erroneamente attribuito. Si tratta di un recapito non più attivo poiché l’iniziativa, promossa nel 2013  dall’ENPA come progetto pilota, con l’istituzione del numero verde , si è conclusa quello stesso anno alla fine della stagione estiva.

 Cosa fare se troviamo un animale domestico abbandonato?

Se avvistate un cane o un gatto abbandonato in Autostrada potete chiamare il 112 e chiedere della Polizia Stradale oppure potete lanciare un tweet a @emergenza24 con l’hashtag #emergenza24.

Se avvistate un cane o un gatto abbandonato in città chiamate  il numero verde 800 253 608 oppure chiamate il 113 chiedendo della Polizia Municipale.

Se avete deciso di prendere in stallo l’animale la prima cosa da fare è quella di andare dal veterinario per controllare la presenza del microchip.

Un caro saluto da Ikraam, Piddu e Lorenzino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.