Ogni tanto una gioia oppure la Città che Vorrei

0 293

Sabato scorso è stata presentata al pubblico, nel lungomare di Aspra, la lodevole iniziativa dell’Associazione bagherese “La città che vorrei”. L’organizzazione no profit ha donato alla città di Bagheria, e al territorio di riferimento, un pulmino di utilità sociale.

 Il pulmino Fiat Doblò è stato messo a disposizione delle associazioni, chiese e istituzioni del territorio, per le esigenze che possono nascere nel tessuto cittadino e in ambito scolastico, con particolare riguardo verso le persone diversamente abili.

Nata nel 2017, l’Associazione si occupa di problematiche sociali e promuove la cultura su tutto il territorio. Tra le altre iniziative, con la collaborazione di altre associazioni, cittadini e aziende locali, ricordiamo la realizzazione di un parco giochi per bambini presso l’area comunale nei pressi di un istituto scolastico di Bagheria. E ancora numerosi progetti a favore delle famiglie indigenti, della legalità, e iniziative di sensibilizzazione sul Cyberbullismo e contro la mafia.

“La Città che Vorrei” – dichiara Maurizio Lo Galbo Presidente Anci Sicilia Giovani – “continua il suo impegno nel sociale attraverso un servizio pensato per i disabili con un pulmino che sarà messo a loro disposizione. Come Presidente dell’Anci Sicilia Giovani è per me un onore aver contribuito a questo importantissimo progetto che permetterà di dare un grande sostegno a una categoria spesso poco tutelata”.

– pubblicità –

“Siamo contenti di aver raggiunto questo traguardo” – afferma Eugenio Di Liberto, Presidente dell’Associazione –  “reso possibile grazie ai tanti sponsor che hanno creduto nell’iniziativa. Da ora in poi siamo a disposizione di quanti vorranno e avranno la necessità del mezzo”.

L’auspicio è quello che l’associazione possa raccogliere il più ampio sostegno da parte di chiunque voglia contribuire ad una rinascita socio-culturale del territorio e portare così a compimento numerosi progetti, molti dei quali sono già in fase di realizzazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.