La Pallavolo ieri, oggi ……… e domani?

di Gigi Valguarnera

0 334

La Pallavolo è uno sport che ha origine alla fine del XIX secolo grazie al professore Americano William Morgan.
Morgan fu il padre della pallavolo moderna che come pochi altri sport è riuscita, nel corso degli anni, a migliorarsi e ad affinare la tecnica facendola crescere di pari passo alla spettacolarità.
Il pubblico, colui che osserva un gesto atletico, un’azione di gioco, rimane rapito dallo spettacolo creato dal movimento, spesso plastico, dall’atleta per compiere l’azione.
Ed allora la pallavolo si configura come sport spettacolare, lontano chiaramente da sport Business come il calcio o il Football Americano, ma sicuramente di grande effetto sia televisivo che di seguito nei palazzetti e nelle palestre.

– pubblicità –

La pallavolo, ad oggi, si attesta tra gli sport più praticati a livello nazionale ma anche internazionale. Sia ufficialmente che “ufficiosamente”. Basta poco: una corda, una palla e 2 persone….che hanno la voglia di non far cadere quella palla per terra.
La pallavolo quindi negli anni è stata capace di adattarsi alle esigenze dell’evoluzione delle ere.
In Sicilia la pallavolo ha tanti appassionati e grandi risultati, in un passato più o meno recente, sono stati raggiunti. Da ricordare negli anni 70 le gesta della Paoletti Catania che guidata dal Prof. Pittera portava in Sicilia il primo scudetto maschile della storia. In tempi più recenti l’Iveco Palermo fece sognare i suoi sostenitori in un gremitissimo Palazzetto di Fondo Patti, giocandosi la semifinale scudetto e poi vincendo la Coppa CEV (l’equivalente della Coppa Uefa del calcio).
Oggi la Nostra pallavolo tenta, con il sacrificio degli addetti ai lavori, di fare nuovamente il salto di qualità. A livello femminile è lo sport più praticato in Sicilia così come in provincia di Palermo.
Il Marsala Volley partecipa al campionato femminile di A2, mentre il Catania maschile, purtroppo, ha registrato la retrocessione nel campionato di Serie B dopo un campionato altalenante che non ha visto brillare i ragazzi di Giampiero Rigano.
Il domani?…. Ne parliamo la prossima settimana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.